Kickstarting our wishes!

Weird Wars Rome

WeirdWarsRome Cover

Finalmente sono entrato anche io in questo nuovo mondo del crowdfunding.

A farmi fare il grande salto non è stato un videogame, ma un Gioco di Ruolo: Weird Wars Rome.

WWR è un scenario per Savage Worlds ambientato in una Roma antica in cui le creature mitologiche esistono davvero. Non è il primo episodio della serie, sono stati già pubblicati Weird Wars, ambientato nella seconda guerra mondiale e inizialmente realizzato per il d20 system, e Weird Wars Vietnam, ambientato nel conflitto US-Vietnam. Nessuno dei due era stato finanziato via kickstarter.

Quanti ci seguono da un po’ sapranno quanto mi sia innamorato del sistema di gioco di Savage Worlds che ha come motto le tre F: Fast! Furious! Fun! Continua a leggere

Annunci

Savage Geralt of Rivia

geraltSW

Ho fatto un piccolo esperimento da Game Master, per celebrare uno dei personaggi più interessanti della scena fantasy recente e soprattutto il protagonista del più bello RPG per computer degli ultimi 10 anni: ho provato a creare una versione Savage Worlds di Geralt di Rivia.

In Savage Worlds i punteggi per i tratti (Attributi e Abilità) vengono rappresentati con un dado, il minimo è il d4 il massimo il d12 (più eventuali modificatori).

Razza:

Umano (Witcher)

Attributes (Attributi):

  • Agility (agilità): d12
  • Smarts (acume): d8
  • Spirit (spirito): d10
  • Strength (forza): d12
  • Vigor (vigore): d12+1

Abilità speciali:

  • Resistenza ai veleni, intossicanti e droghe (+2 ai tiri di vigore), possibilità di usare le witcher drugs
  • Low Light Vision (penalità per il buio dimezzate)

Skill:

Fighting d12, Shooting d8, Throwing d10, Knowledge (Monsters) d10, Knowledge (Herbalism) d10, Knowledge (Drugs) d10, Knowledge (Geography) d10, Knowledge (Politics) d8, Knowledge (History) d8, Stealth d8, Gambling d8, Swimming d8, Notice d10, Survival d6, Taunt d8, Intimdation d8, Climb d6, Streetwise d6, Persuasion d6, Signcasting d10

Edge:

Improved Block (+2 alla parata), Improved Sweep (attacca tutti i nemici adiacenti), Alertness (+2 a Notice), Acrobat (+2 ai tiri di Agilità basati sulla destrezza. +1 a Parata se non sovraccarico), Charismatic (+2 al Carisma), Combat Reflexes (+2 a recuperare da Shaken), Improved Frenzy (un attacco extra senza penalità), Improved Nerves of Steel (ignora 2 punti di penalità per le ferite), Strong Willed (+2 a Intimidire e Provocare, +2 per resistere nei Test di Volontà), Level headed (Bonus all’iniziativa), Improved Dodge (-2 ai tiri per colpire con armi a distanza contro di lui), Improved Counterattack (contrattacco se il primo attacco del nemico è mancato), Tough as Nails (toughness +1), Weapon Master (Parata +1), Arcane Background (Witcher Signs).

Derivate:

  • Pace (passo): 6
  • Charisma: 0 (-2 outsider, +2 charismatic)
  • Parry: 12 (Weapon Master, Improved Block, Acrobat)
  • Toughness: 10(1) -> 8+ tough as nails (+1) + leather armor (+1 armor)

Hindrances:

Outsider (è uno witcher), Enemy (la Wild Hunt), Malato (è sterile), Distinctive Appearance (-2 ai tiri per camuffarsi), Loyal.

Witcher signs:

Geralt ha 10 Punti Poterte per usare i suoi Sign, costano tutti un punto. Geralt esegue i suoi Sign con lo skill signcasting

  • Axii: +2 Persuasion, +4 con un Raise
  • Yrden: trappola che rimane sul terreno 5 round, chi la calpesta test di Spirit o rimane paralizzato per 1d4 round o finché attaccato
  • Igni: come Burst (fire). danni 2d8
  • Aard: Telekinetic blast. 1 target, Range Smarts (8″), 2d6 damage  e l’avversario deve fare un test di agilità o cadere a terra
  • Quen: come Armor

Witcher drugs:

Grazie alle droghe da Witcher Geralt può ottenere i seguenti poteri: Darkvision, Regeneration, Improved Rapid Recharge, +1 Strenght, +1 Agility. Gli effetti delle droghe durano 2 ore. Ogni droga ingerita riduce  temporaneamente il vigore di Geralt di un passo

[GdR] Il sondaggione

Come saprete, ho recentemente rivitalizzato la mia carriera da Game Master, lanciando un paio di iniziative e puntando su una campagna di Savage Worlds che sto attualmente dirigendo con buona soddisfazione (il diario della campagna si può leggere qua).

Nella frenesia produttiva che mi coglie in alcuni momenti dell’anno, mi è venuto in mente di provare ad organizzare delle serate “one-shot”, facendo delle partite dimostrative di ambientazioni diverse, usando sempre il mio favorito Savage Worlds, che mi permette di prepararmi con il minimo sforzo.

L’idea mi è venuta anche per rimanere in contatto con i miei giocatori che si sono trasferiti in un’altra città o paese. Potrei quindi usare uno dei software di tavolo virtuale da me spesso decantati, come Maptool, la browser app Roll20 o il plugin per Google+ hangouts chiamato Tabletop Forge.

Ho quindi lanciato un sondaggio fra i miei potenziali giocatori, chiedendo loro quali fossero gli argomenti che più li interesserebbero in una partita di Gioco di Ruolo

Pubblico di seguito i risultati.

La classifica “secca” (tutti i voti hanno lo stesso peso)

Argomento Punteggio
Cyberpunk / transumanesimo (Robocop) 43
Fantasy 42
Interpretare i Cattivi 41
Apocalisse 40
Super eroi 38
Azione 35
Orrore 32
Mistero 32
Robot giganti 32
Periodo Classico (Roma Antica) 32
Vampiri 31
Periodo della Seconda Guerra Mondiale 31
Spionaggio 31
Investigazione 31
Giallo 29
Space opera (Star Wars) 29
Zombie 29
Medio Evo 29
Periodo della Guerra Fredda 29
Guerra 27
Periodo Rinascimentale 27
Periodo Contemporaneo 27
Pulp (Indiana Jones) 26
Hard sci-fi (2001: Odissea nello spazio) 26
Alieni 25
Western 24
Preistoria 24
Anni ’20 24
Mondo reale 23

Qualche riflessione circa le modalità del sondaggio: forse non sono stato sufficientemente chiaro sul fatto che gli argomenti non fossero mutuamente esclusivi (ad Esempio: Harry Potter sarebbe Fantasy + Mondo Reale + Periodo Contemporaneo). Questo ha penalizzato in parte gli argomenti che indicano un periodo storico. Alcuni hanno votato il minimo a tutti i possibili periodi storici. Ma è evidente che qualsiasi ambientazione si scelga, questa dovrà avere una collocazione storica: ad esempio classificherei Il Signore degli Anelli come Fantasy + Medio Evo.
Altro errore commesso da parte mia è aver dimenticato di inserire l’argomento “Arti Marziali”, divenuto preminente nell’immaginario moderno.
Sono rimasto decisamente sorpreso dal risultato del Cyberpunk / transumanesimo, non mi aspettavo che avrebbe suscitato tale consenso. Più di un votante ha citato Syndicate, il mitico gioco della Bullfrog.

Ora la classifica del Master (il mio voto conta per due)

Argomento Punteggio
Cyberpunk / transumanesimo (Robocop) 48
Fantasy 45
Interpretare i Cattivi 45
Apocalisse 45
Super eroi 42
Azione 38
Robot giganti 37
Orrore 36
Mistero 36
Periodo Classico (Roma Antica) 36
Periodo della Seconda Guerra Mondiale 35
Spionaggio 34
Vampiri 33
Zombie 33
Space opera (Star Wars) 32
Medio Evo 32
Periodo della Guerra Fredda 32
Guerra 31
Hard sci-fi (2001: Odissea nello spazio) 31
Investigazione 30
Giallo 30
Periodo Rinascimentale 29
Pulp (Indiana Jones) 28
Alieni 28
Western 26
Preistoria 26
Anni ’20 26
Mondo reale 26

Analizzando questa seconda tabella si vede come il Cyberpunk esca nettamente vincitore, il che ne fa un sicuro candidato per il primo one-shot. Ora la cosa divertente sarebbe associarlo ad uno degli altri argomenti che affollano la seconda posizione del podio: Fantasy, Interpretare i cattivi e Apocalisse.
Ci sono degli esempi delle diverse associazioni: Cyberpunk + Fantasy è Shadowrun (storico brand FASA), Cyberpunk + Interpretare i cattivi è il già citato Syndicate, mentre per Cybperpunk + Apocalisse mi viene in mente Terminator.
Ai piedi del podio “Super Eroi”, sicuramente spinto dal recente successo di The Avengers, ma in genere piuttosto trascurato come argomento di GdR (almeno in Italia).
Mi divertirò a creare qualcosa facendo permutazioni con i primi argomenti in classifica.
Ho già pronto uno scenario Super eroi + Interpretare i cattivi + Alieni, ma penso che mi toccherà cestinare gli altri scenari pronti: un Pulp + Mistero + Seconda Guerra Mondiale (pensate a Wolfenstein), e uno Zombie + Apocalisse + Mondo Reale (stile The Walking Dead). A quanto pare del Mondo reale non frega niente a nessuno!
D’altronde capisco che il Gioco di Ruolo sia usato come sistema di evasione dalla realtà e quindi l’idea di interpretare un medio-man contemporaneo non è proprio invitante…

ENnie Awards 2012

La Gen Con è la più importante convention del mondo riguardante il gioco. Da 44 anni viene organizzata in varie parti del globo ed è partita da Lake Geneva, la mitica sede della TSR, il gruppo che ha dato origine a Dungeons & Dragons, il padre di tutti i giochi di ruolo.
L’evento clou è sicuramente la consegna degli ENnie awards, i premi più ambiti nel contesto GdR.

Da un po’ di anni a questa parte domina Pathfinder, nato dalla SRD della edizione 3.5 di Dungeons & Dragons.

La copertina del Pathfinder Beginner Box, che si è portato a casa ben 3 Gold Medal: Best Cover Art, Best Production Values e Product of the Year

Ricapitolo per i più distratti: la Wizards of the Coast, ditta che deteneva i diritti di D&D (ora della Hasbro Inc.), ha rilasciato la terza edizione e successivamente la 3.5 sotto una licenza parzialmente open. Il regolamento e quasi tutto il bestiario erano disponibili per il download libero. La licenza inoltre consente di pubblicare materiale amatoriale con il D20 system di D&D senza chiedere autorizzazioni e regola la pubblicazione di materiale venduto a scopo di lucro con vincoli piuttosto laschi. Da questo regolamento è nato nel 2007 Pathfinder, un grosso progetto per mantenere vivo il D20 System in una ambientazione fantasy curata nel dettaglio, reclutando illustratori di calibro. Il progetto ha guadagnato valore quando la WotC ha ufficializzato l’abbandono della terza edizione di D&D in favore dell’odiata quarta edizione.

Insomma, anche quest’anno Pathfinder ha fatto incetta di premi, vincendo ben sette Gold Medal e una Silver medal con un mashup con un altro sistema.

Un Mi-go in una strada buia. Fa decisamente più paura di un eventuale Jack lo squartatore.

Le sorprese però non sono mancate: è confermato il trend verso il ritorno in auge delle ambientazioni spettrali di H.P. Lovecraft. Pubblicazioni relative a Cthulhu si portano a casa tre Gold Medal e una Silver medal. In particolare segnalo la (per me) sorprendente medaglia d’oro assegnata alla riedizione di Cthulhu by Gaslight, storico supplemento per giocare al vecchio Call of Cthulhu nell’epoca Vittoriana.

Per chi volesse approfondire le molteplici incarnazioni ludiche degli orrori di Lovecraft consiglio il mio articolo di qualche tempo fa a riguardo.

Segnalo il successo di Marvel Heroic Roleplaying della Margaret Weis Productions, che prende due silver e un gold nelle categorie pesanti: Best Rules, Best Game e Product of the Year. L’rpg per uomini in calzamaglia sta avendo un grande successo di vendite e da quando è uscito è in testa alle classifiche di drivethrurpg e rpgnow, i due più importanti negozi online di gdr del mondo.

Infine una piccola soddisfazione per me medesimo, che sono tornato dopo tanto tempo alla carriera da game master grazie a Savage Worlds, un gdr pensato per gente che ha da fare (il motto è Fun! Fast! Furious!).

Il mio gdr di elezione, nella sua edizione Deluxe (quella che usiamo noi per la nostra campagna) vince la Gold Medal nella categoria Best Game. Non posso che continuare a consigliarlo: è veloce da preparare ed è facile da spiegare, imparare e giocare, ideale per partite high action anche solo di due ore e richiede una spesa minima (basta un manuale).

Seguite le avventure dei Martelli di Ragnar nel diario di gioco.  🙂