Il multiplayer di Mass Effect 3

In questi giorni sto provando un po’ il multiplayer. Avendo finito la campagna in single, non mi rimane altro che esplorare i pianeti in cerca di assets per la guerra finché non uscirà il primo, inevitabile, DIELLECCI 😉

Devo dire che ne sono rimasto abbastanza colpito. Ho sempre pensato che il lato FPS del gioco fosse molto ben fatto e divertente e devo ammettere che mi sono chiesto il perché non ci fosse anche una modalità multiplayer ancor prima di sapere che nel 3 ci sarebbe stata.

La prima cosa a cui ci si trova davanti è ovviamente la creazione del personaggio. All’inizio si possono scegliere soltanto umani, con le razze aliene da sbloccare (leggi dopo). Le classi si possono scegliere tutte e sono quelle già presenti nel gioco. Dopodiché ci si può buttare subito nella “mischia”.

Le missioni sono divise a seconda della difficoltà: Bronze, Silver e Gold e a seconda dei nemici da affrontare (Reaper, Cerberus o Geth). All’inizio bisogna ovviamente iniziare con quelle Bronze (penso l’unica cosa che cambia è il numero e la tenacia dei nemici). La squadra è composta da 4 giocatori e durante le missioni si affrontano 10 ondate di nemici + un’ulteriore ondata dove l’obiettivo è quello di rimanese in vita fino a che non si viene estratti dalla zona. Per ora mi sto divertendo da matti e le missioni sono difficiline anche a livello bronze. Ne ho fatte una manciata e sono riuscito a finirne UNA! (spesso si beccano dei rimbambiti un po’ imbranati che non sanno cosa fare…cioè roba come c’è un timer che occupa mezzo schermo, con un obiettivo visibile che solo una talpa non riuscirebbe a vedere e….stanno fermi in un punto a fronteggiare le ondate dei nemici…lol). Fortunatamente i reward si vincono sempre, anche se ovviamente di meno se la missione fallisce. La cosa bella è che quando si muore, se non si viene soccorsi dopo un po’ si muore definitivamente e non c’è il respawn.

Parlando di reward si arriva alla cosa forse più simpatica di questa modalità, che aggiunge parecchio alla sua longevità. I personaggi guadagnano XP con i quali possono avanzare di livello, esattamente come Shepard nella campagna in single. Alla fine della missione si guadagnano anche dei crediti con i quali si possono comprare dei…booster pack stile Magic The Gathering! Mi spiego…questi booster contengono delle “carte” random che possono sbloccare le razze da poter utilizzare (raro) e possono contenere anche armi, miglioramenti per customizzare le armi, oggetti mono uso da usare durante le missioni, ecc. Ci sono delle armi super rare che possono uscire, ma ho letto che molti hanno “aperto” quasi un centinaio di booster senza trovare quella che volevano (purtroppo si possono trovare doppioni, proprio come nei booster di Magic).

le missioni aggiungono una percentuale variabile ai vari settori della galassia che racchiudono il bonus al readiness. Tra questo e ME3 datapad + ME Infiltrator (un gioco per iOS di cui scriverò qualcosa più in là una volta finito), sono intorno al 70%. Non ci vuole molto ad arrivare al 100% quindi alla fine questa modalità “indispensabile” non credo lo sia molto.

Mi piace e penso che mi ci dedicherò parecchio in questi giorni dato che a parte ME3 ho soltanto Starcraft 2 sul MAC…e un buono di 10€ da usare da Gamestop 😉

Mass Effect 3 Datapad

Ieri mi sono scaricato questa free App di cui avevo sentito parlare dallo Store della Apple (non so se esiste anche la versione per gli smartphone muniti di Android). Oltre ad essere molto informativa, con una sezione Codex che funge come enciclopedia di ME (con addirittura entry narrate), è anche un mini gioco che consente di usare delle flotte e mandarle in giro per la galassia a portare a termine delle missioni. Una volta portate a termine, queste missioni aumentano il readiness che serve per aumentare il punteggio finale, il quale poi è di fondamentale importanza per il successo o meno della “guerra stellare” contro i Reaper. Ovviamente questa App è collegata alla campagna in single.

Si hanno soltanto due flotte all’inizio. Con le missioni si guadagnano dei crediti che possono essere usati per comprare degli upgrade che sono: La velocità di portata a termine delle missioni, il numero delle flotte, lo “shielding” che consente di proteggere le flotte (in pratica dopo le missioni le flotte potrebbero andare in cooldown per un’ora, durante il quale non possono essere usate), e infine il bonus che danno al readiness.

Quello che vedete a sinistra è la mappa della galassia divisa in settori (come nel gioco). Ogni settore ha un valore di readiness che parte da 50%, che è poi il bonus al punteggio che si riesce a collezionare durante la campagna. Se non si aumenta questa percentuale con questa App e con il multiplayer del gioco, si abbassa piano piano fino a tornare a 50%. Adesso che ho finito il gioco mi farò un bel po’ di multiplayer quindi non credo che avrò problemi in quel senso.

La cosa forse più simpatica è che spesso si ricevono mail dai personaggi del gioco. Per esempio ho ricevuto una mail da Tali che mi augurava buona fortuna 😉 dall’app si accede anche a una libreria con immagini e alcuni video HD. Nella sezione Alliance news si ricevono update dalla Bioware dal loro account Twitter.

Devo dire che è un’idea molto simpatica, anche se dà un po’ di vantaggio a quelli che possiedono un’iPhone 😉

Finito Mass Effect 3

ATTENZIONE ci sono parecchi spoiler e sconsiglio caldamente la lettura a chi non lo ha terminato.

Finito pochi minuti fa e così a caldo devo dire che non è stata un’esperienza incredibile come il 2. Molto bello sì perché la trilogia si conclude e perché ricompaiono vecchi personaggi con cui ho giocato per parecchie ore sul 2 però, come avevo detto in precedenza, credo che il tempo e le risorse che hanno usato per sviluppare il multiplayer abbiano inciso sulla qualità della campagna in single. Rimane comunque un gran bel gioco.

Dopo i titoli di coda si viene catapultati indietro nel tempo, prima di iniziare la serie di missioni che portano alla conclusione del gioco. Ora non mi rimane che fare le missioni che mi sono lasciato indietro e prepararmi per gli eventuali DLC (te lo dicono proprio dopo la fine, come se avessero paura che prendi e vendi il gioco).

Ho giocato seguendo l’istinto, come di solito faccio con questi giochi. Non sono un “completionist”, nel senso che le missioni e l’ordine in cui le faccio devono avere un senso. Se mi viene affidata una missione urgente la faccio subito, anche se poi comporta il fallimento o l’impossibilità di completarne delle altre…ed è successo. Ho imparato dal 2 che ci sono missioni critiche che vanno fatte subito (aver perso l’intero equipaggio dopo la suicide mission ha lasciato il segno) e su questo non ho voluto rischiare di raggiungere una fine meschina.

Parlando della fine del gioco. Ho letto che molti non sono stati contenti dell’esito di questa trilogia e capisco il perché. Ho ancora l’amaro in bocca ma era da aspettarselo che la vittoria sarebbe costata parecchio. Adesso non so quante fini diverse ci sono ma io ho fatto la scelta di controllare i Reaper e salvare i sintetici. È stato forte perché per un momento mi sono detto “no, distruggo tutto”…poi mentre stavo zoppicando verso la destra mi è venuto in mente un personaggio che mi ha colpito molto: EDI. Se avessi scelto di distruggere tutti i sintetici lei sarebbe “morta”…e anche il mio Shepard dato che sostanzialmente è quasi interamente sintetica dopo la ricostruzione fatta da Cerberus (e adesso che ci penso forse anche i Quarian sarebbero morti). La scelta che ho fatto ha comunque portato alla distruzione di tutti i Relay e…alla morte di Shepard (alla Bioware hanno deciso che doveva per forza morire).

Mentre la mia Shepard si consumava durante la simbiosi con i Reaper, ci sono stati dei flashback di alcuni personaggi chiave. Non mi è piaciuto molto il fatto che non si è vista la sua amante o comunque il personaggio con cui fai una relazione nel gioco. Mi è sembrata una cazzata, strano che non ci hanno pensato. Mi sono apparsi Joker, Liara e Anderson…bo.

Adesso mi dedicherò un po’ al multiplayer e come ho già accennato, cercherò di finire tutte le quest. Appena mi arriva la guida e magari esce una patch forse mi faroò una run col mio Dan Shepard (infiltrato Paragon). Con lui ho fatto una relazione con Jack e sono proprio curioso di vedere cosa succede.

Mass Effect 3 dopo 15 ore di gioco

La cartolina della Normandy che ho trovato nella CE

Questo post può contenere SPOILER!

Sono completamente risucchiato da questo gioco, come se un campo di “Effetto Massa” mi tenesse incollato al divano…sono perduto 😉

A parte un po’ di bug più o meno grossi, che spero vengano corretti con le prossime patch (questi non sono la BUGthesda), la storia si sta dimostrando degna del miglior film hollywoodiano. Rivedere i personaggi del secondo, fare una comparsa più o meno importante in quest’ultimo capitolo della trilogia, è la cosa che più di tutte mi fa continuare a giocare. Un “orgasmo” emozionale dopo l’altro, mi sono ritrovato con le lacrime agli occhi già un paio di volte e posso solo immaginare come sarà il “climax” finale, tanto per rimanere in tema 😉

Le cose che mi piacciono di più per il momento sono:

  • EDI in forma umanoide stile Sorayama. Geniale e molto ma molto gradita come trovata. Tra le altre cose è fatta benissimo e si nota veramente molto che hanno fatto delle migliorie nel motore grafico. Credo ci sia la possibilità di farci una relazione però già ne ho fatta una con lo skipper di bordo 🙂 (quella che nel secondo era Kelly)
  • I personaggi cambiano continuamente posizione all’interno della Normandy e spesso li ritrovi a conversare tra di loro. Molto meglio del 2 in cui rimanevano sempre nel loro piccolo cubicolo.
  • La storia. Non riesco a staccarmici
  • Il sistema di gathering delle risorse non esiste più, come anche le risorse stesse (grazie al Cielo…la cosa più brutta del 2). È stato comunque sostituito con un sistema molto più divertente e dinamico che racchiude molte sorprese 😉
  • L’animazione della bocca dei personaggi quando parlano…veramente realistica (immagino questo sia vero solo con i doppiaggi in lingua inglese. Non credo che si sono messi a emulare il movimento delle labbra anche con le lingue straniere presenti nel disco)

Cose che mi piacciono un po’ meno (o non mi piacciono per niente):

  • Le missioni che si prendono in giro per caso ascoltando le conversazioni della gente. Spesso non si legge tutta la conversazione o non si presta l’adeguata attenzione e non si capisce da dove è sbucata la missione che ci si ritrova nella lista con le altre.
  • Ovviamente i bug che finora ho trovato. Tra cui uno che non permette di finire una quest.
  • Sulla PS3 il gioco non si installa nell’HD e i caricamenti sono molto lunghi. Girare per la Citadel diventa un po’ una tortura, dato che carica ogni volta che si cambia zona.
  • A tratti è molto triste (non necessariamente una cosa negativa a chi piacciono le storie drammatiche). Si vede proprio che sarà il capitolo finale…dopo una manciata di DLC per fare più soldi ovviamente 😉
  • Le missione che se non vengono fatte quasi subito si falliscono automaticamente. Una l’ho persa così e credo proprio che sia stata quella in cui si incontra Jack (dovrò farla assolutamente col mio Infiltrator che ci ha fatto una romance).
  • Il numero veramente esagerato di missioni che ci si ritrova da fare allo stesso momento (per alcuni potrebbe essere una cosa positiva ma per me è un po’ troppo confusionario)

Mass Effect 3 prime impressioni

Anche se ho giocato solo una manciata di ore, ho notato che ci sono delle piccole differenze rispetto al 2. Prima di tutto la grafica sembra un po’ diversa, specialmente l’animazione facciale dei personaggi. Infatti il mio Shepard è leggermente diverso da quello del 2, oserei dire un po’ peggio. Gli altri personaggi sono invece molto ben fatti. Forse il trasferimento del personaggio non è accurato al 100% per colpa di qualche modifica al motore grafico.

Ci si trova subito catapultati al centro dell’azione e in questo è molto diverso dal 2, nel quale l’inizio è più tranquillo e graduale (lo preferisco). Ho fatto solo un paio di missioni e ho notato che le ondate dei nemici sono molto più numerose. Mi domando se l’impostazione è stata messa automaticamente sull’azione (non mi ha dato la possibilità di scegliere dopo aver trasferito il salvataggio).

Alla mia adept ho dato solo una pistola come arma, consentendo ai poteri una grande rapidità di ricarica (più ci si imbottisce di armi e più tempo ci vuole per riusare i poteri). Essendo molto forte come adept sostanzialmente tiro Warp e Singularity in continuazione (un po’ noioso direi).

Per ora mi piace ovviamente e sono molto curioso di incontrare tutti i personaggi. Sono ancora più curioso di scoprire quali sono le opzioni romantiche 😉

Domani ritiro la CE di Mass Effect 3

Stasera ho ricevuto una chiamata da Gamestop. Mi hanno detto che stanotte alle 24 posso andare a ritirare la CE di Mass Effect 3, in caso mi andasse. Sinceramente non me l’aspettavo per niente anzi, pensavo che il gioco uscisse ufficialmente in Europa il 9 (Venerdì), infatti ho come l’impressione che quella al telefono si è sbagliata. Ci passo comunque domani quando stacco da lavoro.

Ho ricaricato il salvataggio di Mass Effect 2 per farmi un giro della Normandy. Ho parlato con tutti e mi sono rivisto un po’ di cose. Ho cambiato l’assetto da combattimento e preso una nuova abilità avanzata (warp ammo). Come potete vedere dall’immagine, la mia Shepard si sta rilassando con la sua compagna di giochi preferita (Kelly) prima di tornare sulla Terra e trovare una bella sorpresina formato Reaper. Ho deciso di usare lei perché sono riuscito a salvare tutto l’equipaggio e tutti i personaggi. Purtroppo non ci ho fatto nessuna romance. Con l’Infiltrato ho fatto la romance con Jack ma mi è morto l’intero equipaggio e anche Miranda.

Ho deciso che farò un video dell’apertura della CE, giusto per far rosicare un po’ di gente 😉 spero che non ci siano troppi bug e che il trasferimento del save funzioni bene. Mi ricordo che su Mass Effect 2 c’era questo problema che hanno poi risolto molto dopo. Io non ho avuto problemi perché non avevo un save da trasferire dal primo, avendo la versione per PS3.

Domani è anche la festa della donna e penso proprio che dovrò dedicare del tempo anche alla mia morosa (certo questi fanno uscire un gioco così durante questo giorno!). Il fine settimana penso che mi chiuderò con ME3 a livelli di isolamento Alcatraz.