[Libri] Ariel

Un post-apocalittico diverso

Ariel CoverIn un periodo in cui la fiction con ambientazione post apocalittica va di moda scopro questo Ariel, ripubblicato nel 2009 ma scritto nel 1983, che mostra un tocco di originalità: niente zombie o pandemie, in questo caso il mondo è stravolto dal fatto che improvvisamente la magia funziona e la tecnologia oltre un certo livello no.

Ariel è uno strano road movie, in cui il lettore esplora un’ambientazione familiare ma diversa e potenzialmente letale insieme ai due protagonisti.
Divertente, avvincente anche se a volte un pochino ingenuo.
Non mancherà di toccare delle corde che suonano di nostalgia a chi è cresciuto con Dungeons & Dragons.
L’avventura di Pete può essere vista come un viaggio di maturazione: l’uscita dall’adolescenza e il passaggio all’età adulta. Dispiace un po’ che il tutto sia ridotto ad un interesse che passa da una creatura mitologica al sesso, ma sono sicuro che l’intento dell’autore non fosse quello di fare un romanzo di “coming of age”, quanto piuttosto un’avvincente avventura.
E in questo coglie sicuramente nel segno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...