Remember Me, prime impressioni

Remember_Me_(Capcom_game_-_cover_art)Remember Me è un titolo molto interessante della Dontnod Entertainment pubblicato dalla Capcom. Ci troviamo nell’anno 2084 in una versione futuristica di Parigi, in cui la megacorporazione Memorize tiene la popolazione sotto controllo attraverso il Sensen, una tecnologia con cui l’utilizzatore può memorizzare e immagazinare memorie personali e altrui. Le memorie così immagazzinate possono essere divise tra utenti diversi. In pratica il cervello diventa una sorta di hard disk da cui si possono leggere le memorie delle persone. Ovviamente, questa tecnologia permette anche di cancellare permanentemente determinate memorie o addirittura di modificarle a piacimento, a distanza, attraverso l’interfaccia che si trova proprio dietro la nuca delle persone. Una cosa super potente e pericolosissima insomma.

Infatti succede quello che di solito succede quando ci sono di mezzo queste distopie, e cioè la formazione di un gruppo di ribelli che di fa chiamare gli Erroristi (Errorist). La nostra protagonista (in copertina) si trova proprio nel bel mezzo di questa “guerra” tra Memorize e Errorist.

Il gioco mi ha colpito subito per la freschezza della grafica e palette di colori, i quali mi ricordano molto il Quinto Elemento di Luc Besson. La cosa curiosa è che Nilin assomiglia anche un po’ a Leeloo, la protagonista del film. Immagino sia stata un po’ voluta questa cosa, d’altronde gli sviluppatori sono francesi. Le musiche sono molto belle e composte dal compositore francese Olivier Deriviere. Una produzione interamente francese quindi, e credo che la Dontnod Entertainment abbia fatto solo questo titolo.

Ci troviamo di fronte a una visione in terza persona e il controllo del personaggio non è il massimo, anche se risponde adeguatamente ai comandi. Il problema è principalmente sul fronte combattimento, in cui bisogna tenere sotto controllo la camera in continuazione se si vuole osservare il movimento dei nemici. Cosa ovviamente fondamentale.

La grafica è stupenda e Neo-Paris è molto suggestiva, però non mi sono piaciuti le miriadi di negozi/abitazioni chiuse e i passanti completamente lobotomizzati che non rispondono affatto alla presenza di Nilin, tranne qualche frase scriptata senza contesto. Inoltre, una volta superati determinati checkpoint, non si può più tornare indietro ad esplorare, dato che la via viene bloccata da porte scorrevoli o altro. Non che ci sia molto da esplorare, dato che il percorso è molto lineare, però ci sono delle cose extra da trovare, con le quali sbloccare varie voci nel journal per capire meglio l’ambientazione. Spesso mi sono trovato a un bivio con il 50% di possibilità di passare un chekpoint e perdere per sempre l’oggetto che avrebbe potuto trovarsi dall’altra parte. Mi sta dando parecchio fastidio questa cosa.

Il combattimento è un po’ meglio. Si possono creare delle combo personalizzare con cui fare danno, curare e diminuire il cooldown delle abilità speciali. In pratica ad ogni slot delle combo gli può essere assegnato a piacimento un comando che fa danno, cura o diminuisce il cooldown. I comandi si sbloccano passando di livello. Inoltre ci sono delle abilità speciali che possono essere usate durante gli scontri. Queste abilità si trovano in giro, specialmente quando si eliminano i boss (sì, ci sono). I nemici sono un po’ lenti e danno parecchio tempo per reagire. Mi ricordano molto quelli degli ultimi titoli di Batman, addirittura fino al punto esclamativo che gli appare sopra la testa a indicare un prossimo colpo da schivare. Non è male come sistema comunque. Ah…ci sono i QTE (Quick time events)😉

La cosa forse più originale e bella, è la capacità di alterare la memoria delle persone usando un sistema di Rewind/Fast Forward con cui cercare dei glitch da modificare, per poi far partire la memoria di nuovo e vedere come è cambiata. Questi eventi si possono fare soltanto contro determinati personaggi e in determinate situazioni, come se fossero dei mini livelli.

Per ora comunque mi sembra proprio un ottimo gioco🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...