[rece] Tomb Raider (2013)

TombRaider2013Lara Croft rifatta, non aggiungo altro😉

Lara si ritrova a far parte di una spedizione archeologica alla ricerca di un isola misteriosa, la quale ha sempre eluso ogni tentativo di essere trovata. Infatti, l’isola si trova proprio nel bel mezzo di una tempesta quasi perenne e creduta soprannaturale (ovvio). Il peschereccio in cui si trova il gruppo viene colpito da questa tempesta e naufraga indovinate dove? Da là la crescita emotiva di Lara inizia fino a culminare in un climax in cui acquista ufficialmente il marchio da “sopravvissuta” (Survivor in inglese suona meglio). Questo il succo concentrato della storia🙂

PRESENTAZIONE
Includendo la campagna virale che c’è stata, l’introduzione a questa nuova Lara è stata curata nei minimi dettagli, per invogliare i vecchi fan e cercare di attirare i nuovi. Personalmente non ho mai giocato a un Tomb Raider che sia uno, quindi ho approfittato di questo rilancio per conoscere la nostra archeologa-modella amata da così tanti video giocatori😉

Il menù del gioco è molto drammatico e rispecchia molto bene l’atmosfera del gioco. Lo spezzone video iniziale è stupendo e i primi momenti di gioco hanno come obiettivo quello di conquistare subito il giocatore, e aggiungerei con successo. Lara Croft è bellissima e vulnerabile al punto giusto per farci innamorare senza pietà. Durante il proseguimento della storia, comunque, acquista sempre più dimestichezza con la situazione in cui si è trovata e appare molto più sicura di se, fino a diventare un Indiana Jones all’ennesima potenza. È comunque un personaggio bellissimo, se non fossi stato chiaro😉

BUG: Mi ha crashato un paio di volte, ma queste cose non si sa mai se sono per colpa del PC/Console o del gioco stesso (a parte tutti i giochi della Bethersa, ovviamente ;)). Per il resto ha girato benissimo.

Voto: 5/5 (impossibile non farsi venire la voglia di giocare una volta iniziato)

GRAFICA
Molto bella, specialmente su PC. Yamatai, l’isola in cui si ambienta il gioco, è ricca di particolari e un piacere da esplorare. I nemici sono molto vari e mai cloni gli uni degli altri, cosa che aggiunge molto al realismo. Ci sono delle viste spettacolari e ogni tanto vale la pena fermarsi e ammirare il panorama😉

Voto: 5/5 (spettacolare)

SONORO
Anche il sonoro è molto drammatico, con spezzoni puramente d’azione durante gli scontri a fuoco e molto malinconici quando si legge qualche diario triste trovato in giro. Il doppiaggio anche non è male.

Voto: 5/5 (non molto da dire, se non che la musica è perfetta per un ambientazione così)

GIOCABILITÀ
Le zone sono disseminate di oggetti di vario genere da collezionare, ma non sono indispensabili al fine del completamento del gioco. Questo “mini” gioco nel gioco si può, infatti, saltare di punto in bianco, dato che aggiunge solo ricchezza di particolari alla storia. Si fanno comunque punti esperienza, quindi consiglio di tenere almeno gli occhi aperti mentre si attraversano le zone.

Gli scontri a fuoco sono avvincenti. Lara ha a disposizione un arsenale di tutto rispetto e cambiare armi al volo è molto fluido e veloce. I nemici sono molto dinamici e cercano di avvicinarsi, tenendosi il più possibile in copertura, per cercare di attaccare in corpo a corpo. Se non si è mobili e reattivi, si crepa, dato che tirano di tutto, dalla dinamite alle molotov. La cosa negativa è che le tirano sotto i piedi dei compari mentre sono in corpo a corpo con Lara. Molto stupida come cosa.

La componente stealth non è malaccio ma non è Splinter Cell. Lara cammina quando non ci sono nemici in giro e si accuccia quando capta del pericolo intorno, dando la possibilità al giocatore di trovare posti dove accucciarsi per non farsi vedere. Si possono eliminare i nemici colpendoli alle spalle e con le frecce da lontano senza fare rumore (si possono anche acquistare silenziatori per le armi). I nemici in una zona sono pochi ma diventano di più, di solito, quando ci si scopre. Poi ci sono zone in cui si azionano momenti di pura azione, con nemici a ondate che vanno eliminati prima di poter continuare. Spesso questi momenti non sono facili.

Come già accennato nel “prime impressioni”, ci sono i famigerati quick time events, in cui bisogna pigiare dei tasti in successione o in tempi brevi, previa morte istantanea. Non sono il massimo ma alla fine hanno senso, in un gioco così (bisogna giocarci per capire cosa intendo). Il fatto è che Lara non ha una barra vita e muore quando viene colpita troppe volte in successione o, appunto, durante questi QTEs. Verso la fine ho avuto l’impressione che Lara fosse un po’ troppo forte comunque (sì lo so che è un video gioco).

La modalità esplorativa è divertente. A parte la ricerca degli oggettini in giro per la mappa, ci sono delle tombe nascoste che contengono i classici puzzle/piattaforma da risolvere tipici dei Tomb Raider precedenti. Sono zone opzionali ma consiglio vivamente di farle perché danno un botto di punti esperienza e “scrap” per migliorare le armi.

Voto: 5/5 (anche se i nemici si tirano le bombe sotto i piedi durante gli scontri, il gioco è così divertente che si merita un bel 5)

LONGEVITÀ
Come mi aspettavo, una volta finito si può continuare per andare in giro a cercare tutte le cose extra che ci si è lasciati indietro. Simpatico per rilassarsi, dato che non ci sono nemici (come ho accennato, i nemici ci sono solo durante la storia e in alcune zone una volta attivato un trigger).

C’è una modalità multiplayer che non ho ancora provato, quindi mi astengo dal darle un giudizio.

Alla fine, la longevità non è applicabile a un titolo del genere, il quale di solito viene abbandonato una volta finito. Di solito si parla di longevità per quanto riguarda MMO, giochi di ruolo, di strategia, ecc. Mi sento quindi di dargli un 3 perché comunque non ha niente di speciale a parte tornare a raccogliere oggetti e una modalità multiplayer.

Voto: 3/5

RIASSUNTO E VOTO FINALE
Tomb Raider è un bellissimo gioco della famiglia “reboot” che ultimamente domina il mercato dei video giochi. La cura che c’è stata nella produzione di questo titolo si vede ed è un piacere da giocare. Lo consiglio vivamente perché non è solo ben fatto e avvincente, ma anche perché contiene uno dei personaggi più affascinanti del mondo video ludico, ripresentato in chiave moderna.

Voto finale: 4.6

Vi lascio con una bellissima immagine della Lara moderna by Vanadise🙂

"Lara Croft 4" by ~vanadise (Deviantart)

“Lara Croft 4” by ~vanadise (Deviantart)

2 risposte a “[rece] Tomb Raider (2013)

  1. Ieri ho finito TR in 23 ore di gioco e facendo TUTTO quello che si poteva fare🙂
    Le cose che mi sono piaciute di più sono state la grafica mozzafiato, il design dei personaggi e sopratutto di Lara, veramente gnocca, anche se l’avrei preferita un po’ più muscolosa visto quello che fa… Poi segue la giocabilità: il gioco è veramente gobile e divertente. A riguardo segnalo che in 23 ore ho beccato un solo bug ed un crash, quest’ultimo quando ero passato in windows con alt+tab. Altro che Skyrim…
    Le cose che invece non mi sono piaciute sono state la caratterizzazione di Lara: fa la vittima per il 90% del gioco e poi fa er culo a tutti, che manco John Rambo… cioè va in giro con un arsenale di: piccozza rinforzata, arco +7 fiammeggiante (e non scherzo), fucile d’assalto customizzato comsubin con lanciagranate legato con lo scotch, pistola semiautomatica magnum con silenziatore e fucile a pompa che non fa un ca%%o… si è vero lo shotgun é la riedizione del super liquidator 150. Non spara proiettili, ma acqua. In definitiva avrei preferito Lara un po’ più cazzuta e “conscia” delle sue abilità con dialoghi più tosti, che si vedono solo alla fine quando si incazza e dice: “v’ammazzo tutti mortaccivostra!”. Ultima nota (piccola) di demerito: mi sarebbe piaciuto che le varie aree fossero un po’ più collegate tra loro con maggiore possibilità di esplorazione, non un vero e proprio sandbox, ma qualcosa con maggiore libertà di movimento.
    In definitiva un gran bel gioco, divertente e a fare un paragone, più divertente di Bioshock Infinite e soprattutto meno ripetitivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...