The Walking Dead – differenze tra la serie e il fumetto

Mi è venuta la voglia di ricominciare a leggere il fumetto dopo aver finito la seconda serie televisiva. Mi hanno colpito parecchio le differenze, le quali mi hanno spinto a scrivere questo piccolo articolo.

Prima di tutto il cast dei personaggi è diverso, alcuni mancano e altri si sono aggiunti. Inoltre ci sono delle differenze sostanziali nella sinergia/relazione di alcuni personaggi. Il motivo non mi è chiaro ma probabilmente hanno avuto dei motivi più o meno validi (non sono qua ad analizzare l’arte della narrazione televisiva). Non è questa la cosa che mi ha colpito maggiormente, la differenza che mi ha spinto a scrivere queste due righe è il flusso narrativo, se così si può dire, del fumetto rispetto alla serie.

Dico subito che le prime due raccolte coprono la prima e seconda serie. L’ultima vignetta è addirittura uguale all’ultima scena dell’ultima puntata della seconda serie. Questo per sottolineare che nella serie si perdono un po’ troppo in stronzate. Se pensate che di raccolte ce ne sono almeno più di 16 (quelle che ho visto sullo scaffale del negozio), se la serie continua alla stessa lentezza, potrebbe finire nell’anno 40000 prima dell’attacco al pianeta Terra da parte degli Orks….ma finirà molto prima che ci si aspetti, come tutte le serie belle e intelligenti, a discapito delle solite cagate alla Grey’ anatomy, ER e l’apoteosi della mediocrità…Sex and the city😉

!SPOILER!

Nella serie ci sono un po’ di vicende chiave che occupano intere puntate…nel fumetto invece vengono risolte in una pagina. Un paio di esempi:

Lori incinta: Serie…puntate su puntate con le solite pippe mentali…non lo dire a nessuno…trovami il test di gravidanza (e rischiare la vita nel processo) nella farmacia del villaggio vicino…ecc. ecc. Intere puntate.
Nel fumetto…due pagine. “Rick…sono incinta” si sposta verso il gruppo “Guys…sono incinta”…finito.

Hershel e il suo fienile pieno di zombie: Serie…stessa cosa di cui sopra. Fumetto…”Rick…nel fienile ci sono i zombie”, mezza pagina. Un paio di vignette dopo li ammazzano tutti.

Shane: Nel fumetto muore subito. Nella serie televisiva occupa la maggior parte della prima e della seconda. Mi tolgono personaggi dal fumetto e ne tengono uno per tappare i buchi narrativi? Strano. Evidentemente hanno voluto giocare di più su questo triangolo tra Rick, Lori e appunto Shane. Siamo sicuri che un appassionato di serie televisive di questo calibro vuole anche gli intrighi sentimentali?

Poi ci sono delle sequenze nel fumetto che sono totalmente mancanti nella serie tv e viceversa. Motivo? Bo.

Quello che non riesco a capire è perché trattano gli spettatori come se fossero dei mongoloidi. Fanno scene con budella da tutte le parti, che alzano il rating della serie a 18 anni. Poi cercano di limitare al minimo le interazioni di natura sessuale tra i vari personaggi (nel fumetto sono tutti abbastanza frustrati). Vedere budella e pezzi di cervello a destra e a manca va bene…due che fanno l’amore no. Mai capita sta cosa. E’ vero che Dale nel fumetto fa l’amore con Andrea…però…

Come aveva accennato Paolo, nel fumetto spesso si fa fatica a riconoscere i personaggi. Per questo c’è un piccolo trucco che i lettori di fumetti di solito applicano per riconoscere i personaggi. Quello che indossano😉 sembra logico ma spesso i lettori cercano di capire che personaggio è in base alla faccia. Le sorelle e figlie di Hershel sono praticamente uguali, ma indossano vestiti diversi, e in una scena molto importante è fondamentale capire chi è chi (chi ha letto il fumetto capirà).

Ho deciso che leggerò una raccolta alla settimana, tanto aspetterò un bel po’ prima di vedere la terza serie televisiva (aspetto sempre il blueray).

Immagine presa da zombiephiles.com

Una risposta a “The Walking Dead – differenze tra la serie e il fumetto

  1. Sapevo di queste differenze con il fumetto, spero al piu presto di potremo leggere anch’io perché secondo me ne vale la pena… La seconda serie televisiva non mi ha entusiasmato… Troppe puntate trite e ritrite senza nessuna consistenza… Speriamo che la terza seria ambientata nel penitenziario sia un po’ più interessante.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...